Centro Revisioni e Noleggio Auto

Revisione di: Autovetture e Autocarri, Ciclomotori, Motocicli, Tricicli e Quadricicli

Centro Revisioni e Noleggio Auto

Revisione di: Autovetture e Autocarri, Ciclomotori, Motocicli, Tricicli e Quadricicli

Centro Revisioni e Noleggio Auto

Revisione di: Autovetture e Autocarri, Ciclomotori, Motocicli, Tricicli e Quadricicli

Centro Revisioni e Noleggio Auto

Revisione di: Autovetture e Autocarri, Ciclomotori, Motocicli, Tricicli e Quadricicli

Tu sei qui

Quanti sono i punti patente? E si possono recuperare?

24 Gennaio 2018

Il sistema della patente a punti è entrato in vigore il 1° luglio 2003 ed introduce il meccanismo per cui tutti gli automobilisti sono in possesso di un pnteggio. A fronte di alcune infrazioni più o meno gravi, i punti vengono decurtati di una quantità variabile rispetto alla gravità dell’infrazione stessa.

Quando viene rilasciata, la patente ha assegnato un punteggio di 20 punti.

Dopo un numero di infrazioni tali da esaurire completamente i punti della patente, la stessa viene sottoposta a revisione e l’intestatario deve rifare l'esame.

In genere le infrazioni sono sanzionate dal Codice della Strada con una decurtazione dei punti patente compresa tra 1 e 10. Più infrazioni commesse contemporaneamente possono determinare una decurtazione dei punti pari ad un massimo di 15.

Le sanzioni, se applicate ai neopatentati (ovvero a coloro che hanno conseguito la patente di guida da meno di tre anni) determinano una decurtazione dei punti raddoppiata.

Se in difficoltà, un automobilista può recuperare fino a 6 punti frequentando appositi corsi organizzati dalle autoscuole o da altri soggetti autorizzati.

Per poter eseguire un controllo sui punti della propria patente ci si può registrare online sul Portale dell'automobilista, sito del Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti che offre diversi servizi gratuiti.

Se poi, prima che il punteggio si esaurisca, per due anni non si commettono infrazioni che comportano la decurtazione di altri punti, si torna automaticamente ad avere il pieno di 20 punti.

Inoltre, ai 20 punti iniziali ogni due anni si aggiungono 2 punti se non si commettono violazioni che ne comportino la decurtazione. Se si tratta di neopatentati, il premio è calcolato in maniera diversa e corrisponde a un punto l'anno.

Ogni patente può contenere fino ad un massimo di 30 punti.

indietro